Vai al contenuto principale

non vediamo l'ora di vederti!

qualche regola
da seguire:

il tuo museo polisensoriale

con collezioni artistiche
e botaniche

Oreste ed Elettra (dettaglio)

da non perdere

[SAVE THE DATE] 23 OTTOBRE 2021 — In occasione dell’inaugurazione del Museo Eidos, Fondazione Sinapsi è lieta di invitarti al convegno ”Forme del pensiero tra sensi e intelletto”.
Il Museo Eidos nasce per educare la collettività allo sviluppo della percezione sensoriale e all’affinamento intellettuale in ogni età e condizione. Inserito in un edifico storico religioso, questo spazio vanta un mirabile ...

Benvenuto al museo eidos

Il museo Eidos propone la fruizione dell’opera d’arte in maniera non convenzionale. Vieni a toccare le riproduzioni in bassorilievo e a tutto tondo di dipinti o gruppi scultorei che generalmente sono fruibili solo con la vista. Vieni a vivere un’esperienza assolutamente nuova! Qui potrai toccare, guardare annusare, gustare, e ascoltare l’arte.

accessibilità

Il Museo Eidos è un piccolo scrigno, con l’aspirazione di offrire uno spazio fruibile a ognuno, prevedendo accorgimenti particolari sin dalla fase di progettazione. Per accogliere tutti, abbiamo progettato il Museo Eidos in maniera quanto più possibile accessibile.

arte in lingua dei segni Italiana

La forte iconicità della LIS la rende molto interessante dal punto di vista della comunicazione e della didattica della storia dell’arte, anche per gli udenti. I segni usati per descrizioni e metafore spesso esprimono il senso e la natura di quello che viene rappresentato, molto più di quanto fa una singola parola in lingua italiana.

il progetto

Museo Eidos è un progetto Fondazione Sinapsi. Fondazione Sinapsi lavora per l’inclusione sociale di bambine e bambini fino a 18 anni non vedenti, ipovedenti e con disabilità complessa nel contesto familiare, scolastico e ludico di riferimento.

didattica

Il Museo Eidos è aperto a tutti, ma ha scelto come destinatari privilegiati persone non vedenti congenite e acquisite, ipovedenti, persone non udenti e/o sordo-ciechi, persone con disabilità motorie, persone ascrivibili alla sindrome dello spettro autistico, persone con disturbi psichici, persone con disturbi dell’apprendimento e dell’attenzione, persone con sindrome di Down, persone con pluriminorazione e deficit cognitivo, fasce deboli,  persone anziane, persone con disagio sociale o in stato di marginalità.
segno grafico Museo Eidos